INKA WORLD
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
Richiedi un preventivo
Richiedi un preventivo
Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo
Richiedi un preventivo
CornoPallets banner Richiedi un preventivo

Attualmente sei su:

Pallets per esportazione ISPM 15

I pallets ISPM15 sono concepiti per l'esportazione prevenendo la proliferazione di parassiti pericolosi per l'ecosistema e gli alberi: la globalizzazione dei mercati ha infatti portato all’intensificarsi degli scambi commerciali fra i vari Paesi e, talvolta, gli imballaggi in legno hanno rappresentato un canale di introduzione e diffusione di organismi nocivi. Si è quindi reso necessario diminuire il rischio di possibili infestazioni, introducendo misure fitosanitarie per evitare impatti economici e ambientali sul patrimonio forestale mondiale.

Il trattamento prima della spedizione è la misura fitosanitaria individuata dall’IPPC sulla quale si fonda lo Standard internazionale ISPM-15. La normativa prevede che gli imballaggi di legno grezzo debbano essere sottoposti a trattamento termico (HT) o al trattamento di fumigazione con bromuro di metile (MB). Successivamente devono essere certificati con il marchio IPPC/FAO, il quale viene controllato attraverso un sistema di certificazione delle imprese della filiera degli imballaggi di legno e dei trattamenti.

Tuttavia, dal 2010, l'Unione Europea ha bandito il trattamento di fumigazione, rendendo di fatto possibile solo l'applicazione dei trattamenti termici HT mediante l'esposizione dei pallets a una temperatura oltre i 60°C per almeno mezz'ora. Questo procedimento però non riesce a prevenire la possibile insorgenza di muffe, motivo per il quale da gennaio 2011 EPAL richiede che si proceda anche alla successiva essiccazione dei bancali.

 

Questi sono i motivi che hanno spinto Corno Pallets a proporre una valida alternativa ai pallets e bancali ISPM15, che rendano possibile ridurre i costi e facilitare il trasporto: i pallets INKA sono più maneggevoli, di dimensioni ridotte, facilmente reperibili e adatti ad ogni settore merceologico. Costruiti con una mescola di particelle di legno e resina ureica poi sottoposti ad alte temperature, sono idonei all'esportazione poiché non necessitano di alcun trattamento aggiuntivo e dotati di forme arrotondate quindi adatti anche all'esposizione in negozi e centri commerciali.

Vuoi maggiori informazioni sui bancali ISPM15 e sui rivoluzionari pallets INKA?

Inviaci una richiesta e potremo fornirti un preventivo gratuito e dettagliato, così da permetterti di valutare la soluzione idonea alle tue esigenze.

Naturalmente, il tutto senza impegno. Contattaci subito!